La licenza PPL (Private Pilot Licence) è il titolo che consente di svolgere attività a livello hobbistico. Al termine del corso i candidati saranno quindi certificati per condurre velivoli monomotore, seguendo le regole del volo a vista.

Dopo il conseguimento di questa licenza, chi desidera intraprendere la carriera del pilota professionista può affacciarsi ai corsi finalizzati al rilascio della licenza professionale.

Per chi non desidera invece fare del volo la propria professione, una volta conseguita la licenza PPL si ha la possibilità di ampliare le proprie competenze e conoscenze attraverso il corso per il conseguimento di abilitazione su classe di velivolo plurimotore (CR MEP) o attraverso il corso per il conseguimento dell’abilitazione al volo strumentale (IR).

Obiettivo:
addestrare gli allievi per il conseguimento della licenza di pilota privato – PPL (A)

Prerequisiti di ammissione:

  • aver compiuto almeno 16 anni
  • essere in possesso dell’idoneità medica di prima o seconda classe

Durata: 3 mesi

Struttura del corso:

  • VFR monomotore (35 ore)
  • Attività integrative (10 ore)
  • Teoria (100 ore)

Data inizio prossimo corso

  • Su richiesta
Richiedi Informazioni